Notizie

immagine Gli adolescenti non consumano frutta e verdura

Gli adolescenti non consumano frutta e verdura

I consumi di frutta e verdura in Italia, secondo l'ultima ricerca dell'Osservatorio Grana Padano, lasciano ancora a desiderare. I giovani, infatti, ne mangiano circa il 60% della dose quotidiana raccomandata, mentre gli adulti l'80%. Lo studio ha preso in esame le abitudini alimentari di 5.500 italiani al fine di fornire i consigli per migliorare le difese immunitarie. Più in particolare è emerso che i giovani (14-18 anni) mangiano meno verdura rispetto agli adulti (18-70 anni) e mediamente consumano, tra verdura cotta e cruda, circa 217 grammi, mentre gli adulti ne assumono 328 grammi. Entrambe le quantità - spiegano gli autori della ricerca - non sono sufficienti, secondo quanto raccomandano le linee guida della SINU (Società Italiana di Nutrizione Umana) che consiglia 400 grammi di verdura al giorno in maggioranza cruda. Lo stesso dicasi per il consumo di frutta: i ragazzi mediamente ne mangiano 63g e gli adulti 290g, comunque al di sotto dei 450g consigliati.

UA-72265936-1